“La chimica è, tecnicamente… La chimica è lo studio delle sostanze, ma io preferisco vederla come lo studio dei cambiamenti. Ad esempio, pensate a questo: elettroni, loro cambiano i loro livelli di energia; molecole… Le molecole cambiano i loro legami; elementi… Si combinano e cambiano in composti. Beh, questa… Questa è la vita, giusto? Cioè è solo… È la costante, è il ciclo: creazione e dissoluzione, poi di nuovo creazione poi ancora dissoluzione, è crescita poi decadimento, poi trasformazione! Ed è affascinante, davvero!”

Walter White, “Breaking Bad”, S1Ep01 ‘Questione di chimica’

Che pensiate a pozioni ed esplosioni e vi immaginate “Breaking Bad” o “Smetto Quando Voglio” o che siate curiosi di ciò che c’è dietro la forense e di come si dati un reperto, persino che sia difficile pensare ad un chimico che “fa chimica” solo dietro ad un computer.

Per tutto questo e molto altro noi siamo qui, a raccontarvi la chimica di ogni giorno e quella lontana anni luce, di tutto ciò che ci affascina e del perché l’amiamo!

Tra solido e liquido

Oggi Simone rispolvera vecchie conoscenze scolastiche, quelle che tutti consideriamo basi salde e indissolubili impresse nei meandri ancestrali della nostra mente, tipo i Fenici, la mezzaluna fertile, il teorema di Pitagora e "cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia". Stiamo parlando degli stati della materia: solido, liquido e aeriforme. La news è che no, non esistono solo 3 stati della materia. Sono di più e più complessi. Se volete aggiornarvi sulla questione, quest'articolo fa per voi. Io me ne torno nel mio tugurio con l'ennesima certezza ridotta in frantumi. Che periodaccio!

Continua a leggereTra solido e liquido

Diffusione: dalle tisane al cervello

Nella puntata di oggi Jonathan ci racconta della diffusione. Si tratta di un fenomeno piuttosto quotidiano, che possiamo osservare nelle tazze durante una tisana. Dietro la quotidianità c'è anche una trattazione formale abbastanza complessa e un'applicazione medica piuttosto importante. Stay tuned!

Continua a leggereDiffusione: dalle tisane al cervello

Comprendere l’amianto: che ce ne facciamo adesso?

L’amianto è un materiale che ha attraversato i secoli. Conosciuto e utilizzato già all’epoca dei Persiani e nella Roma antica, trovò utilizzo nei medicinali nel corso del ‘600, mentre nel 1800 fece capolino nel mondo dell’industria. Nel 1907 aprì il primo stabilimento Eternit a Casale Monferrato, in Piemonte. E furono proprio gli operai di quella stessa fabbrica che, quasi 80 anni più tardi, diedero una brusca frenata all’universo produttivo legato all’amianto, evidenziandone la pericolosità per la salute dell’uomo a suon di battaglie in tribunale. Rimase, e rimane tutt’ora però, il problema dello smaltimento dell’asbesto e di tutto ciò che lo contiene. E anzi, ci si è chiesto: esiste un modo per renderlo innocuo e donargli una “seconda vita”? Forse si. Ce lo spiega Francesca, in questo terzo e ultimo appuntamento di “Comprendere l’amianto”.

Continua a leggereComprendere l’amianto: che ce ne facciamo adesso?

Argento antibatterico 

In questo #ChemTuesday Andrea ci parla dell'argento. Elemento usato fin dai tempi più remoti per la produzione di monete, ma anche per le sue proprietà antibatteriche. L'articolo di Andrea approfondisce queste interessanti caratteristiche del metallo dei secondi in classifica.

Continua a leggereArgento antibatterico 

Il “GREEN-ch”: approccio ecologico al Natale

nche quest’anno Natale è quasi arrivato, insieme a luci, dolci e tanto amore! Ma avete presente quando litigate con le confezioni regalo e usate 2 metri di carta per confezionare un un elastico per capelli? Ecco in quel momento il pianeta vi sta odiando e Barscienza è qui per farvelo pesare…almeno un pochino. Oggi, infatti, Silvia sarà il nostro Grinch edizione eco e ci illustrerà cosa si nasconde dietro tutta quella carta rossa, verde, dorata e con i brillantini con cui ci accaniamo ad avvolgere i nostri pacchi regalo!

Continua a leggereIl “GREEN-ch”: approccio ecologico al Natale

Comprendere l’amianto

Nel mondo odierno, alcune parole hanno il potere di metterci in allarme e farci provare una sensazione di pericolo. Fra di esse sicuramente c'è la parola "amianto". In Bar Scienza però, crediamo che è importante capire e conoscere ciò che ci spaventa. Pertanto, vorremmo spiegarvi perché è corretto temere questo materiale e quali ripercussioni ha sulla salute umana.

Continua a leggereComprendere l’amianto