Il nostro eroe nasce nella più profondo Sud, a Gallipoli.
Fin da bambino si dimostra un vero rompiscatole con la vita sociale di un lavandino.

Si appassiona alla Chimica durante le superiori perché voleva costruire esplosivi.
Coerentemente ora fa il chimico teorico: scrive equazioni e programmi per tutto il tempo.

Appassionato di sport e arte, è rimasto un rompiscatole.

Account social:

Un elemento luminoso

La scoperta degli elementi della tavola periodica è una storia davvero lunga e interessante che abbraccia molti secoli e ha visto la partecipazione di numerose personalità. Non stupisce che questa ricerca, partita dai sette metalli dell’antichità e culminata con la sintesi degli elementi transuranici, offra davvero tanto materiale per la scrittura e la divulgazione.

Continua a leggereUn elemento luminoso

Batterie ubriache

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:#EcoFriday

I combustibili fossili rappresentano uno dei maggiori problemi legati alla sostenibilità ambientale. Il nostro Jonathan da qualche tempo si occupa di studi e ricerche attorno alle celle a combustibile, e in questo articolo ci parla del loro funzionamento, oltre a presentarci una nuova tipologia di combustibile, decisamente gustos… ehm cioè, innovativo!

Continua a leggereBatterie ubriache

CSI nell’Ottocento

Benvenuti e benvenute sulla scena del crimine! Speriamo che la sola idea di analizzare lo stomaco della vittima non vi faccia rabbrividire, perché oggi Jonathan vi racconta gli albori della scienza forense, tra elementi tossici e analisi di laboratorio. Vi diamo qualche indizio sull’arma del delitto: inodore; insapore; letale. Vi dice qualcosa?

Continua a leggereCSI nell’Ottocento

Un piccolo granello di energia

In questo #Chemtuesday, Jonathan ci porta alla scoperta di un mondo che lo affascina tantissimo, quello della meccanica quantistica. Perchè mai uno sulla Terra debba appassionarsi di una cosa del genere, ce lo spiega proprio lui ma vi avverto che ha a che fare con granelli di sabbia e onde che non sono quelle del mare ma funzioni da risolvere anche con carta e penna (lo fa lui per noi, non preoccupiamoci troppo). Forza e coraggio, la quantizzazione vi aspetta!

Continua a leggereUn piccolo granello di energia

La seccatura dei piatti

In questi mesi di quarantena tutti ci siamo abbondantemente dati al cibo. Uno degli effetti collaterali, però, oltre ai rotolini di ciccia che torniscono i nostri fianchi, sono i lavelli pieni stracolmi di pentole da lavare. “Oddio, è troppo unto!” “Come farò a grattare via tutto quel residuo bruciaticcio”? Niente paura. Oggi Jonathan ci dà qualche suggerimento utile per liberarci di unto e residui. No, non è la pubblicità dell’ultimo detersivo per piatti ma la nuova puntata del nostro #Ecofriday, tutto a base di chimica e riciclo!

Continua a leggereLa seccatura dei piatti

Magneti per vedersi dentro

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:#MedSunday

Esistono tecniche diagnostiche così ampiamente diffuse sul territorio, negli ospedali e nei centri polispecialistici, da essere ormai considerate strumentazioni ordinarie e, talvolta, "banali". Una di queste è la risonanza magnetica. Molti di noi ne hanno già beneficiato almeno una volta nella vita, constatandone la rilevanza e il valore in relazione alla diagnosi della patologia. Cerchiamo di scoprire qualche dettaglio sui meccanismi che sottendono questa importante tecnica di imaging assieme al nostro Jonathan Campeggio.

Continua a leggereMagneti per vedersi dentro

Plastica contro le pallottole

Abbiamo già discusso di come oggi la plastica sia diventata una minaccia per gli ecosistemi e di possibili alternative come le bioplastiche. In realtà non è il materiale in sé il pericolo, ma l’abuso scriteriato che ne facciamo. In questo articolo desidero presentare uno dei tanti settori in cui questo materiale non è soltanto utile, ma salva la vita di chi ci protegge.

Continua a leggerePlastica contro le pallottole